Le seducenti ”donne dagli occhi grandi” sono capaci di vedere oltre l’orizzonte della vita quotidiana, sempre creative, sempre irriverenti anche quando scelgono di chinare la testa. ”La zia Daniela s’innamorò come s’innamorano sempre le donne intelligenti: come un’idiota”. Il microcosmo della città messicana di Puebla si trasforma in un grande universo femminile animato dalle avventure delle ”zie”: donne capaci di affascinarci con i loro sogni, con le loro passioni, con il tratto originale che ognuna di loro imprime alla vita quotidiana. Ángeles Mastretta le racconta nel momento in cui superano un passaggio cruciale: nell’età in cui si annoda un legame che durerà per la vita, nel gesto coraggioso che fa spazio al desiderio, nel sorriso che illumina anche la più impegnativa relazione sentimentale.