Venerdì 9 Dicembre, alle ore 18.00, incontro con Antonio Castronuovo, autore del libro Dizionario del bibliomane, Sellerio editore. Dialogherà con l’autore Giuseppe Bellosi. In collaborazione  con Bottega Bertaccini

“Questo libro – avverte l’autore – racconta una nutrita serie di fatti sull’amore per i libri, e tutti dimostrano che si tratta di un mondo zeppo di ossessioni, frenesie, capricci e irragionevoli stramberie”.
I bibliomani nutrono una passione smisurata per i libri; l’ingordigia li rende voraci e smaniosi di soddisfare il desiderio di possesso, accumulandone in breve tempo grandi quantità, molto più di quanti umanamente potranno leggerne.
Un vizio, la bibliomania, che ha colpito in passato e colpisce anche oggi molte persone. Le innumerevoli storie reali ma stravaganti, spesso al limite dell’incredibile, raccolte in questo libro, che coinvolgono collezionisti, scrittori, editori e librai sapranno senza dubbio incuriosire, affascinare e divertire anche coloro che non sono amanti viscerali dei libri.

Antonio Castronuovo  è saggista, traduttore, bibliofilo. Collabora con numerose riviste letterarie e dal 2004 al 2018, anno della chiusura, ha diretto la rivista La piè, fondata da Aldo Spallicci nel 1920. Fa parte dei comitati redazionali delle principali riviste italiane di bibliofilia (Charta, ALAI, La Biblioteca di via Senato) e del direttivo dell’Aldus Club di Milano.È traduttore di scritti di Apollinaire, Alfred Jarry, Jules Renard, André Gide, Blaise Cendrars, Joë Bousquet, Simone Weil, Irène Némirovsky, attività per la quale gli è stato assegnato nel 2022 dal Ministero della cultura il Premio Nazionale per la Traduzione. Autore di numerosi libri fra cui Dizionario del bibliomane (Sellerio 2021), Ossa cervelli mummie e capelli (Quodlibet 2016), Formíggini: un editore piccino picciò (Stampa Alternativa 2016).

Per informazioni
telefono: 0546 691700
mail: manfrediana@romagnafaentina.it