Parigi

2018-10-23T11:55:17+00:00

Michele Mari
Tutto il ferro della torre Eiffel
Einaudi, 2002

Walter Benjamin, Céline, lo storico Marc Bloch, il filologo Erich Auerbach, gli industriali Citroën e Renault, gli scacchisti Alekhin e Cabablanca, Saint-Exupéry, Marlene Dietrich, l’omino della Michelin… sono alcuni dei personaggi che popolano le pagine di questo romanzo fantastico di Michele Mari ambientato a Parigi negli anni Trenta.

in biblioteca

Claude Izner
Il mistero di rue des Saints-Pères
Nord, 2006

Estate 1889. Parigi sembra impazzita per l’Esposizione Universale e tutti sono attratti dalla novità: la Torre Eiffel. Eugenie Patinot. è appena arrivata in cima quando sente una puntura sul collo e nel giro di pochi minuti muore. Toccherà a Legris, proprietario della libreria Elzévir, improvvisarsi investigatore e scoprire la verità.

in biblioteca

Patrick Modiano
Dora Bruder
Guanda, 1998

Da una notizia ritrovata su un ritaglio di giornale un’indagine a ritroso, che tenta di ripercorrere le vicende di Dora Bruder, dal momento della scomparsa sino a quando, alcuni mesi dopo, verrà prelevata con il padre e deportata ad Auschwitz.

in biblioteca

Daniel Pennac
Il paradiso degli orchi
Feltrinelli, 1992

Benjamin Malaussène fa il capro espiatorio in un grande magazzino, mansione per la quale viene strigliato dai clienti per oggetti rotti o malfunzionanti. Ha una famiglia molto numerosa alle spalle: Louna, Clara, Therèse, Jeremy, il Piccolo e il cane Julius e vivono nel quartiere di Belleville.

in biblioteca

Susan Vreeland
La vita moderna
Neri Pozza, 2007

È il 1880 a Parigi e Pierre-Auguste Renoir, è appena giunto sulla terrazza della Maison Fournaise, una locanda amata dagli artisti. In che modo Renoir potrebbe ritrarre quel magnifico luogo in cui la città incontra la campagna? Il racconto della nascita di una delle opere fondamentali dell’impressionismo, Il pranzo dei canottieri.

in biblioteca

Philippe Delerm
Innamorati a Parigi
Frassinelli, 2002

Francois libraio disoccupato, decide di scrivere un romanzo in cui raccontare la sua infanzia e cercare di capire perché i suoi genitori gli hanno fatto credere di essere la coppia ritratta nella celebre fotografia di Doisneau, in cui due giovani innamorati si baciano davnti al municipio di Parigi, agli inizi degli anni Cinquanta.

in biblioteca

Alfredo Bryce Echenique
Guida triste di Parigi
Guanda, 2002

“Parigi è più simbolo di un altrove che un altrove. E poi sarà proprio vero che abito a Parigi?”. Le parole di Italo Calvino ben riassumono il significato dei racconti che compongono “Guida triste di Parigi”. La città è certamente un simbolo ma anche un luogo dove ha vissuto amori, incontri, vagabondaggi, delusioni, scoperte, amicizie.

in biblioteca

Lauren Binet
La settima funzione del linguaggio
La nave di Teseo, 2018

Nicole KraussLauren Binet

l grande studioso Roland Barthes giace riverso per la strada, investito da un furgone della lavanderia, appena dopo un pranzo con François Mitterrand. L’ipotesi è che si tratti di un omicidio: negli ambienti intellettuali e politici, nessuno è al di sopra di ogni sospetto.

in biblioteca

Nicolas Barreau
Con te fino alla fine del mondo
Feltrinelli, 2012

L’affasscinante proprietario di una galleria d’arte di successo di Parigi riceve una misteriosa e appassionata lettera d’amore non firmata. La misteriosa autrice lo sfida a smascherarla dandogli una serie di indizi.

in biblioteca

Moulin Rouge
un film di Baz Luhrmann

Arrivato da Londra nella Parigi del 1899, un giovane scrittore bohemien riceve l’incarico di scrivere un testo per il Moulin Rouge. La incontra la stella del locale e si innamora di lei. Ma un nobile che finanzia gli spettacoli, ha messo gli occhi su di lei e cerca di ostacolare la loro storia d’amore.

in biblioteca

Incontri a Parigi
un film di Eric Rohmer

Da una parte Simon, giovane illustratore americano, dotato di fervida immaginazione. Dall’altra, una équipe di esperti decisa a dimostrare che è possibile tornare indietro nel tempo Per curiosità, spirito d’avventura e, da un certo momento in poi per amore, Simon accetta l’offerta … di andare “a dare un’occhiata” alla New York del 1882.

in biblioteca

Samba
un film di Eric Toledano

Samba Cissé, senegalese, attende da dieci anni un permesso di soggiorno, in un centro di accoglienza alle porte di Parigi. Temendo di essere espulso dalla Francia, si rivolge a un’associazione che si occupa di immigrazione. L’associazione si prende a cuore il suo caso nella persona di Alice, una giovane donna borghese in congedo lavorativo.

in biblioteca

L’ultimo metrò
un film diFrancois Truffaut

Nella Parigi occupata un piccolo teatro continua la sua programmazione. Il suo direttore ebreo, finge la fuga per sfuggire alla Gestapo e, con l’aiuto della moglie attrice, dirige il teatro dalle cantine tra mille difficoltà, censure e perquisizioni dei nazisti.

in biblioteca

Alaska
un film di Claudio Cupellini

Fausto è italiano ma vive a Parigi, nella speranza che un giorno la vita gli offra qualcosa di meglio del lavoro come cameriere. Nadine è una giovane francese e possiede una bellezza commovente. Dopo essersi conosciuti nei saloni di un albergo, si perderanno, si ameranno e soffriranno.

in biblioteca

L’Odio
un film di Mathieu Kassovitz

Una giornata in una delle tante banlieue parigine per l’ebreo Vinz, il maghrebino Said e il nero Hubert. Se non fosse che un loro amico, il sedicenne Abdel, è stato pestato dalla polizia e adesso è sospeso tra la vita e la morte in ospedale. Vinz ha trovato la pistola persa da un agente e giura che la userà per vendicarsi, nel caso in cui Abdel muoia.

in biblioteca